iOS 14 infographic

Come molti già sapranno, a partire dal 2021, Apple introdurrà nuove restrizioni da un punto di vista della Privacy per tutte le applicazioni mobile disponibili sull’App Store. 

Da un punto di vista degli utenti, queste nuove restrizioni sono molto importanti e, sicuramente, benvenute. Infatti, con questo update gli utenti potranno decidere se essere tracciati o meno, condividendo il proprio IDFA.

Dal lato marketing però, molti sviluppatori e inserzionisti hanno storto il naso, poiché senza IDFA le capacità di tracciare gli utenti in-app e capire come si comportano, nonché personalizzare l’esperienza utente diventa praticamente impossibile. Il tutto, naturalmente avrà anche un effetto negativo sulla monetizzazione. 

Un mondo senza IDFA spaventa gli inserzionisti però. Infatti, l’impatto previsto è immenso. Basti considerare che pre-iOS 14, il numero di utenti che disabilitavano il tracciamento degli IDFA, tramite la funzione LAT (limit ad tracking) era solo il 30%. Invece, alcuni test fatti nelle settimane passate hanno dimostrato come la percentuale di utenti che non vuole essere tracciata potrebbe salire fino all’80%. 

Il problema principale per tutti gli inserzionisti ricade sicuramente nella parte di tracciamento di campagne, poiché dall’introduzione di queste restrizioni, si dovrà utilizzare il cosiddetto SKAdNetwork per analizzare le performance delle proprie campagne di acquisizione. Lo SKAdNetwork, tool sviluppato da Apple, però non fornisce tutte le funzionalità degli MMP, che ad oggi stanno cercando in tutti modi di allinearsi con le novità per rimanere rilevanti in un mondo analitico che cambia.

L’impatto di questi cambiamenti comunque non si limita agli inserzionisti e MMP. Infatti, come abbiamo già visto, tutte le piattaforme di acquisizione più note, come Facebook, soffriranno la mancanza di IDFA per creare “custom audience” e fornire capacità di targeting avanzate. 

Ma come ci possiamo preparare ai cambiamenti di iOS 14? 

In questa infografica, abbiamo raccolto le ultime informazioni a riguardo di iOS 14 e di cosa gli inserzionisti e sviluppatori mobile devono tenere in considerazione nella fase di preparazione.

Il 2021 è dietro l’angolo. Ignorare quello che sta succedendo potrebbe essere un errore tragico che potrebbe avere ripercussioni immense sul proprio business. 

iOS 14

Luca è attivo nel settore AdTech da ormai più di 10 anni. Ha lavorato per alcuni dei players più grandi in Europa e a livello globale, come Fyber, AppLift, YouAppi e Glispa, aiutando centinaia di clienti in tutto il mondo a navigare le complicate acque del mobile marketing. La sua conoscenza varia dal performance al brand marketing sia su desktop che su mobile. Luca è anche un business e sales coach ed è fondatore del sito MyStartupLand.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui