Home FEATURED TikTok: da ora commenti e utenti si possono cancellare e bloccare in...

TikTok: da ora commenti e utenti si possono cancellare e bloccare in blocco

309
0
Photo by Hello I'm Nik on Unsplash

Oggi TikTok introduce una feature che permetterà ai creator di gestire e affrontare gli hater in modo più semplice.

Precisamente, l’azienda sta lanciando nuovi tool che permetteranno ai creator di cancellare in massa i commenti e bloccare gli utenti, invece di dover moderare i commenti uno ad uno. 

Per usare la nuova funzione, è possibile premere a lungo su un commento o toccare l’icona della matita in alto a sinistra per aprire una finestra di opzioni. In seguito, è possibile selezionare fino a 100 commenti o account, rendendo più facile e veloce la procedura.

La feature arriva prima in Gran Bretagna, Sud Korea, Spagna, Emirati Arabi Uniti, Vietnam e Tailandia, e continuerà ad espandersi nelle prossime settimane.

L’aggiornamento potrebbe però creare delle controversie, siccome i creator possono curare un’immagine intorno a un personaggio, di cui i contenuti appaiono ben accolti dalla comunità, solo perché sono stati cancellati la maggior parte dei commenti, che invece risultavano negativi e contratri al contenuto pubblicato.

TikTok sta infatti dando ai creator l’intero controllo: approccio simile a Facebook, dove gli utenti possono cancellare tutto quello che non vogliono appaia sul loro profilo, inclusi i commenti ai loro post.

Source: TikTok

Tuttavia, questa potrebbe essere l’opzione giusta per TikTok, dal momento che il suo social network è principalmente caratterizzato da conversazioni attraverso i video. I formati video della piattaforma infatti offrono duetti da fare con altri utenti, come l’ultimo uscito il Green Screen Duet.

Con queste feature, alcuni utenti riprendono il video di altri  per esprimere il loro disaccordo o criticarli facendosi notare dai propri follower. In questo modo, però, gettano hater sull’account del post originale e in questa situazione risulterebbe utile ai creator avere la possibilità di eliminare i commenti e bloccare utenti. (Naturalmente, fino a che punto questa è una reazione giustificata può dipendere dalla vostra posizione sul post e sulla politica in questione).

L’azienda afferma che determinati abusi possono essere scoraggianti per i creator e di questo abbiamo la conferma con l’esperienza di alcuni di loro. Charli D’Amelio con i suoi 116 milioni di follower ne è certamente un’esempio, più volte ha comunicato pubblicamente che trovava difficile divertirsi creando contenuti sulla piattaforma, siccome riceve molti commenti negativi e di body shaming.

Certo, l’introduzione di questo nuovo tool all’applicazione non risolverà tutti i problemi, ma aiuterebbe sicuramente i creator a gestire l’odio che ricevono, dando loro un po’ più di controllo sul loro profilo e il permesso di sgomberare un po’ la loro sezione dei commenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here