Pubblicare La Propria App Negli Stores

Finalmente hai avuto un’idea fantastica per la tua applicazione mobile oppure sei già a metà strada nello sviluppo; a questo punto incominci a farti delle domande su come raggiungere più utenti possibili una volta pubblicata negli App Stores. Molto probabilmente stai pianificando il rilascio della tua app mobile sui due Stores più grandi al momento, l’App Store per applicazioni iOS e il Google Play per quelle Android. 

Sviluppare un’app mobile è però solo il primo passo per raggiungere il successo. Una volta finito lo sviluppo, bisogna pensare a come pubblicare la propria applicazione negli App Stores.

Per questo motivo è fondamentale avere chiari quali sono i passi da seguire per una pubblicazione senza problemi. 

Che Cosa Significa Pubblicare La Propria App Negli Stores? 

La pubblicazione dell’app altro non è che il rilascio ufficiale del proprio prodotto, rendendolo disponibile agli utenti nel mondo o in una località specifica per i loro dispositivi smartphone.

Il processo di pubblicazione include 3 passi di base: 

  • Sviluppare un’ottima applicazione 
  • Preparare l’applicazione per il rilascio ufficiale
  • Pubblicare la propria app negli Stores

Poiché gli Stores più grandi sono quelli di Apple e Android, qui di seguito ci concentremo su questi due, lasciando fuori gli altri stores minori. 

 

Cosa Bisogna Fare Per Sviluppare Un’Ottima Applicazione Mobile? 

Innanzitutto bisogna validare la propria idea prima d’iniziare lo sviluppo. Il fatto che tu pensi di avere un’idea fantastica per un’app mobile non significa necessariamente che risolva un problema esistente. C’è bisogno di fare un’analisi completa dei vari competitors nel settore d’interesse e capirne anche la monetizzazione.

Infatti, non avere idea di come la monetizzazione possa funzionare nella tua app mobile è un grave problema, che ti potrebbe perseguitare in un secondo momento. La strategia di monetizzazione deve essere allineata alla tua audience di riferimento e alla tipologia di applicazione mobile sviluppata.  

Cosa Bisogna Preparare Per La Pubblicazione Della Propria Applicazione Mobile? 

La preparazione alla pubblicazione ufficiale della propria app mobile è la cosiddetta quiete prima della tempesta; per questo motivo è curciale prepararsi al meglio prima d’intraprendere questa strada.

Ci sono dei passi che bisogna seguire con attenzione prima di finalizzare la distribuzione della propria app mobile. 

1. Fai Un Check Up Completo Della Tua App Mobile

Uno degli errori fondamentali in cui ci si può imbattere quando si pubblica una applicazione negli Stores è quello di sottoporla allo scrutinio degli esperti senza aver controllato per bene tutte le sue funzionalità.

Google e Apple hanno pubblicato delle linee guida chiare e precise al fine di aiutare gli sviluppatori mobile e fare in modo che la propria applicazione non sia rifiutata.

2. Prepara Un Infallibile Piano Marketing 

Una volta che ti sei assicurato che non ci siano problemi con la tua applicazione mobile, il passo successivo è quello di pensare a un piano di distribuzione. Solitamente, gli sviluppatori hanno da parte un fondo dedicato alla pianificazione marketing. Nel caso non si abbia accesso a un budget per queste attività, ci sono comunque modi alternativi ed economici con cui si può iniziare la promozione. 

Al momento della pubblicazione della propria app negli Stores è fondamentale raggiungere l’audience preferita, per questo motivo è importante stabilire una presenza online prima del rilascio ufficiale dell’app mobile.

Per farlo in maniera corretta, qui di seguito presentiamo un paio d’idee che possono aiutarci: 

  1. Sviluppa una Landing Page con informazioni relative alla tua applicazione mobile e spiega per bene le funzionalità. Considera che per il rilascio negli App Stores, avere un sito web è comunque necessario. 
  2. Fai il set up di una pagina su Facebook e altri Social Media per iniziare a interagire con la tua audience direttamente. Ci sono diverse modalità per intrattenere i tuoi futuri utenti; pensa alla modalità di comunicazione preferita e trova il modo giusto per metterla in atto.
  3. Considera l’utilizzo di piattaforme come Reddit o Product Hunt, per trovare utenti iniziali per la versione beta della tua app mobile e ricevere del feedback. 

3. Prepara Il Testo E Le Immagini Per La Tua App Mobile

Per pubblicare la propria applicazione nei maggiori App Stores è necessario prepararsi in largo anticipo. Ad esempio avere a disposizione immagini, testo, descrizione dell’app, keywords e così via, ci aiuterà a non perdere tempo in un secondo momento ma soprattutto ci permetterà di scegliere solo quegli elementi che riteniamo essere migliori.

È importante ricordarsi che più del 90% delle installazioni mobile sono dovute a ricerche organiche nell’App Store, quindi è fondamentale avere una strategia per il cosidetto “metadata” della propria app mobile. Così come quando sviluppiamo un sito web e vogliamo migliorare l’aspetto SEO, quando ci si prepara al rilascio di un applicazione mobile bisogna pensare a una strategia keywords e lavorare sull’ASO (App Store Optimization).

Per prepare una lista di keywords che sia una giusta combinazione tra termini corti, medi e lunghi, è importante fare del brainstorming con delle semplici ma fondamentali domande:

  1. Quali sono le maggiori caratteristiche della nostra applicazione mobile? 
  2. Con quali termini alternativi la nostra audience si potrebbe riferire alla nostra app? 
  3. Qual è l’uso principale della nostra app mobile? 
  4. Che termini usano gli utenti per cercare applicazioni simili alla nostra? 
  5. Quali sono le app dei nostri competitors e che keywords usano nel titolo? 
  6. Quali termini sono usati prevalentemente nelle descrizioni delle applicazioni che sono nella categoria in cui vogliamo pubblicare la nostra app? 
  7. Quali parole sono frequentemente usate nelle reviews delle applicazioni dei nostri competitors o di quelle che sono nella nostra categoria? 

Malgrado possa sembrare eccessivo farsi tutte queste domande, così come nel SEO, la preparazione per una strategia ASO è altrettanto sofisticata. Naturalmente, ci sono servizi esterni che possono aiutarci a scoprire in tempi brevi le risposte alle domande viste. 

Il passo successivo è quello di analizzare ed elencare tutte le keywords possibili ma soprattutto quelle che si vogliono utilizzare. Infatti, non tutte le keywords che ci sono venute in mente all’inizio saranno pertinenti alla nostra strategia ASO. 

A questo punto è chiaro che i fattori che influenzano il posizionamento negli App Stores sono diversi e non sempre chiari, detto questo però, ci sono sicuramente degli elementi a cui bisogna fare attenzione.

Ad esempio, nello store di iTunes, bisogna controllare: 

  • Il nome dell’applicazione 
  • Il sottotitolo
  • Le Keywords

Mentre nel Google Play è importante tenere sotto controllo i seguenti elementi: 

  • Il titolo dell’applicazione
  • La descrizione breve
  • La descrizione lunga 

4. Prepara Le Creatività Per La Tua App Mobile

In media, ci sono circa 6000 applicazioni pubblicate giornalmente negli App Stores principali a livello globale. Prepararsi accuratamente alla data di rilascio della nostra applicazione mobile è fondamentale per il nostro successo. Uno dei punti fondamentali che ci può aiutare in questo passo strategico è la parte delle creatività. Come abbiamo già visto, le creatività giocano un ruolo fondamentale nella pianificazione delle campagne mobile, però queste sono anche molto importanti per quanto riguarda la presenza sullo Store al fine di generare download organici. 

Fornire le creatività più importanti in termini di screenshot e icone dell’applicazione è importante per assicurarsi un impatto visivo che porti risultati. 

Come Prepararsi Alla Pubblicazione E Distribuzione Della Propria App Mobile? 

Una volta controllate le funzionalità della propria applicazione mobile e aver pensato in maniera adeguata alla strategia marketing, si arriva finalmente al rilascio pubblico della propria app. 

1. Pianifica La Data Di Rilascio

Prepararsi alla data di rilascio è sicuramente l’ultimo dei passi più importanti. È fondamentale ricordarsi che l’iTunes Store ha delle tempistiche precise per quanto riguarda la pubblicazione di app che potrebbero ritardare il rilascio ufficiale della nostra applicazione. Generalmente, è meglio sottoporre agli App Stores la propria app all’inizio della settimana, dando in questo modo al team di review tutto il tempo disponibile per controllarne le funzionalità e potenzialmente pubblicarla prima del weekend. 

2. Cerca Di Ottenere I Primi Downloads Velocemente

Riuscire a pubblicare la propria app mobile in uno degli Store è solo il primo passo, infatti bisogna immediatamente pensare a quale strategia impiegare per raggiungere i propri utenti e avere i primi downloads. 

Qui di seguito, alcune dritte per generare traffico verso la propria pagina nello Store: 

  1. Manda un’ e-mail a tutti gli utenti che potrebbero essere interessati
  2. Cerca influencers nella tua nicchia e  chiedi di parlare della tua app
  3. Scrivi ai tuoi amici e chiedi loro di fare il dowload della tua app mobile e lasciare una review sullo Store (questo è importantissimo!)
  4. Divulga la notizia della pubblicazione sui Social Media
  5. Trova utenti beta su piattaforme apposite

3. Ottimizza La Tua App Anche Dopo La Pubblicazione

Una volta pubblicata la propria app mobile, ci si deve concentrare sull’ottimizzazione della stessa ma anche del titolo e della descrizione. Non si può infatti immaginare di lasciare il tutto così come nella data di rilascio. 

Fare updates in maniera regolare della propria app mobile è un segno di qualità per gli utenti ma aiuta anche ad aumentare la visibilità negli Stores. Controlla in maniera periodica i seguenti elementi:

  • Nome dell’applicazione mobile, sottotitolo e keywords – A tal riguardo è importante controllare anche il ranking della propria app negli Stores.
  • Descrizione breve – Fai un modo di riscrivere e aggiungere keywords frequentemente nel Google Play Store. 
  • Testo promozionale e Updates – Dare queste informazioni aumenta la visibilità della propria app anche per gli utenti attivi.

Conclusione

KEY LEARNINGS: 

  • La pubblicazione della propria applicazione mobile negli App Stores è tutt’altro che semplice, infatti è un processo lungo e ci sono dei passi da seguire.
  • Sviluppare un’applicazione qualsiasi non è abbastanza, infatti bisogna mirare ad averne una d’alta qualità.
  • QA e Marketing giocano un ruolo fondamentale per il nostro successo

CONSIGLI:

  • Prepara in maniera ottimale la tua strategia ASO
  • Non dimenticarti di raccogliere tutte le creatività (statiche e non) per massimizzare l’impatto visivo 
  • Una volta rilasciata l’app negli Stores, concentrati sulla visibilità e downloads
  • Continua a fare updates della tua app anche dopo la pubblicazione
Luca è attivo nel settore AdTech da ormai più di 10 anni. Ha lavorato per alcuni dei players più grandi in Europa e a livello globale, come Fyber, AppLift, YouAppi e Glispa, aiutando centinaia di clienti in tutto il mondo a navigare le complicate acque del mobile marketing. La sua conoscenza varia dal performance al brand marketing sia su desktop che su mobile. Luca è anche un business e sales coach ed è fondatore del sito MyStartupLand.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui