Home FEATURED Le 5 migliori app di online dating del 2022

Le 5 migliori app di online dating del 2022

0

In un mondo dove la vita è vissuta sempre più online, anche l’amore si sta spostando sulle piattaforme digitali. Spesso molti di noi hanno una vita troppo frenetica per incontrare la propria anima gemella o semplicemente hanno una costante sfortuna in amore. In questi casi le app di dating corrono in nostro soccorso.

L’online dating è oggi un metodo molto comune per incontrare la propria metà, in particolare nelle grandi città dell’occidente. Il primo vero e proprio sito d’incontri online fu Match.com nel 1995, e da quel momento le app d’incontri si sono moltiplicate e diversificate secondo le necessità degli utenti.

Ecco le 5 migliori app per incontri del 2022:

Hinge

Il motto di quest’app di dating è molto chiaro: Hinge è l’app “per chi vuole smettere di utilizzare app d’incontri”. Quest’app è nata nel 2013, ma si è espansa velocemente solo negli ultimi anni. Ha delle statistiche che parlano da sole: le connessioni fatte sull’app portano tre volte su quattro a un secondo appuntamento. Hinge è al primo posto nella selezione di app di dating indicate nella sezione Matrimoni del New York Times e inoltre è l’app di dating che è cresciuta più velocemente negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Australia.

In più i match che avrai su quest’app sono basati esclusivamente su delle risposte degli utenti basate su politica, religione e altezza. Hinge è unico in quanto è più facile conoscere la personalità di chi ti interessa: conoscerai i tuoi futuri match leggendo i loro Spunti sul profilo e le loro risposte a domande molto specifiche, inclusi i loro piani per il futuro. Avendo la possibilità d’iniziare una conversazione basata su dei particolari interessi mostrati sul profilo, fare la prima mossa e trovare argomenti di cui parlare sarà molto più semplice. 

Hinge non ti lascia da solo come un appuntamento andato male, ma al contrario ti consulta per capire quali match ti sono piaciuti e quali no. Purtroppo Hinge ha acquisito vasta popolarità solo recentemente e non gode della quantità di utenti delle sue concorrenti, inoltre il numero di persone a cui si può mettere ‘mi piace’ ha un limite giornaliero.

Hinge non è ancora disponibile in Italia, ma è in rapida espansione negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Canada e Australia.

Prezzo: l’app è gratuita, ma offre anche un abbonamento premium con funzioni in più

Valutazione: 9/10 

Bumble

Bumble si differenzia dalle altre app d’incontri in quanto è l’unica app che permette solo alle donne di poter scrivere per prime agli uomini. Gli uomini possono soltanto rispondere. E’ l’app preferita dalle donne in quanto permette di evitare messaggi spiacevoli da persone indesiderate. 

Bumble, a differenza delle altre app d’incontri, non aiuta solo a trovare connessioni d’amore, ma anche di amicizia e di lavoro (Date, BFF e Bizz). In questo modo potrai trovare non sono un compagno/a, ma anche degli amici o dei contatti lavorativi con i tuoi stessi interessi con cui parlare e connetterti. I match sull’app inoltre hanno una durata di 24 ore, si ha disposizione quindi un giorno per rispondere o contattare i propri match. Come tante altre app d’incontri anche su Bumble è possibile connettere i propri account social e Spotify per condividere ancora di più i propri interessi.

Prezzo: Bumble offre cinque piani, incluso uno gratis e quattro a pagamento con un periodo di prova gratis di 14 giorni

Valutazione: 8.5/10

 

Tinder

Tinder è forse l’app di dating più famosa al mondo con più di 55 miliardi di match fatti nel corso degli anni. Tinder è un’ applicazione più orientata verso gli incontri occasionali che duraturi. Nonostante ciò, non significa che non si possano trovare anche connessioni più durature, il motto dell’app infatti recita “puoi rimanere qui per un lungo periodo, ma anche per un breve periodo di solo divertimento”. È semplice da utilizzare, in quanto, all’inizio ti basta indicare il tuo sesso, età e orientamento sessuale per poi aspettare che altri utenti mettano ‘mi piace’ al tuo profilo.

i match sono affidabili grazie alla verifica della foto profilo da parte di Tinder. In più, se ti senti in imbarazzo, o provi ansia ad avere incontri con sconosciuti puoi optare per Noonlight, che ti permette di portare qualcuno con te all’appuntamento. Ciò che caratterizza Tinder è il famoso ‘swipe’ ovvero ‘scorrere verso’ destra o sinistra in base al profilo che ti capita. 

Prezzo: Tinder ha precedentemente offerto prezzi basati sull’età con due modelli per gli over 30 e sotto i 30 anni. Tuttavia, l’azienda sta ora eliminando gradualmente questa pratica e sostituendola con un modello forfettario.

Valutazione: 7.5/10

Grindr

Grindr permette agli uomini gay e bisessuali d’incontrarsi con uomini simili nelle vicinanze. Creare un profilo è molto semplice, basta scegliere una foto profilo, un nome utente, e rispondere ad alcune semplici  domande come il tuo tipo ideale.

Anche Grindr, come Tinder, è principalmente concepita per incontri casuali e veloci.

Prezzo: E’ un’app gratis e supportata da pubblicità, ma per funzioni come notifiche push per i messaggi sono disponibili solo con Grindr Xtra.

Valutazione: 7.5/10

Badoo

 Badoo dispone di oltre 370 milioni di utenti provenienti da oltre 190 paesi diversi, che condividono i loro profili e le loro foto per cercare il proprio match ideale. L’applicazione utilizza un sacco di mezzi per trovare dei match interessanti, da un sistema simile a quello di Tinder di ‘swipe’ sulle persone che ti interessano, alla visualizzazione di profili degli utenti che si trovano vicino a te. 

Inoltre Badoo mette un premio per verificare che i suoi utenti siano persone effettivamente verificate. 

Prezzo: Mentre l’app è gratuita da usare, puoi anche acquistare crediti premium per $ 2,99 per aumentare la visibilità o iscriverti per ottenere “Super Powers”, che forniscono funzionalità in più.

Valutazione: 7/10

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui