Junker app rappresenta l’innovazione del mondo dei rifiuti e della raccolta differenziata, importantissima ai giorni nostri. L’app è stata creata da Giunko S.R.L., PMI innovativa, qualche anno fa, con l’obiettivo di sostenere le persone nel compiere una raccolta differenziata corretta. 

I comuni italiani hanno la possibilità di abbonarsi a Junker app pagando un canone annuale che si basa sulla popolazione residente, quindi sostenibile anche per quelli più piccoli. L’abbonamento dà la possibilità ai comuni di inserire nell’applicazione i propri dati relativi a come la raccolta rifiuti viene svolta, il proprio logo, le info di contatto, i calendari, le notifiche, i punti di raccolta e altro ancora. Inoltre, le statistiche mostrano che almeno 1 cittadino su 3 scarica l’applicazione. Infatti, l’azienda offre compreso nel pacchetto dell’abbonamento annuale un kit di comunicazione che aiuta a promuovere Junker nel proprio comune. Al giorno d’oggi l’app conta più di 900 comuni italiani abbonati.

L’applicazione è scaricabile sia da Google Play Store che dall’App Store sul proprio cellulare in modo completamente gratuito. Junker è l’unica app che vi dice come differenziare ogni singolo prodotto e molto altro e conta ormai più di 1 milione di utenti in tutta Italia.

Inoltre, Junker app ha pensato anche alle persone straniere, ai non vedenti e ipovedenti. Infatti, l’applicazione è disponibile in 10 diverse lingue ed è compatibile con i servizi di accessibilità che aiutano i non vedenti e gli ipovedenti a interagire con il proprio dispositivo. In aggiunta, il comune di Ancona ha realizzato per l’applicazione un video con il linguaggio dei segni per entrare in contatto con gli utenti con difficoltà uditive. 

Come funziona? 

Dopo aver scaricato l’applicazione sul proprio telefono Android o iOS e dopo una piccola presentazione, vi verrà chiesto di condividere la vostra posizione. L’app ha bisogno di conoscerla per capire in quale comune abitate e quali sono i regolamenti di quest’ultimo per poi potervi sostenere in una raccolta differenziata corretta. 

In seguito, l’utilizzo dell’app è molto semplice ed efficace. Per sapere dove vanno gettati i rifiuti, come imballaggi, oggetti ecc, basterà inquadrare nella fotocamera del telefono il suo codice a barre e in pochissimi secondi vi sarà fornita la risposta, per tutti i diversi componenti da cui l’oggetto può essere composto. In caso di assenza di codice a barre, l’applicazione offre diverse alternative per fornire una risposta nel più breve tempo possibile. Vi è la possibilità di cercare direttamente l’oggetto, oppure vi è una guida alla comprensione dei simboli che vi sono sui rifiuti, o ancora è possibile fotografare il prodotto. L’applicazione possiede infatti un’intelligenza artificiale, ancora in fase sperimentale, che identifica l’oggetto e fornisce le informazioni necessarie al riciclo, ma non preoccupatevi se il rifiuto che identifica è sbagliato, basta cliccare su ‘sbagliato’ e l’app fornirà una lista di altri prodotti tra cui potrete selezionare quello corretto. 

Nel caso in cui il vostro comune segua la tecnica della raccolta differenziata porta a porta, ovvero il periodico ritiro dei rifiuti presso il vostro domicilio, e sia abbonato a Junker, l’applicazione vi invierà la notifica la sera prima su quale raccolta di rifiuti sarà effettuata il giorno seguente.

Features

Junker app ha molte altre caratteristiche interessanti, ma soprattutto utili, per aiutare il più possibile gli utenti nel loro percorso della raccolta differenziata. L’applicazione, nel menù in basso sotto la voce ‘comune’, comunica tutte le informazioni che sono da sapere sul proprio comune per lo smaltimento dei rifiuti. Nel mio caso, nella sezione del mio comune, si trovano: le informazioni sulla società che gestisce i rifiuti, i contatti utili, gli orari e le informazioni dell’eco isola, una lista di quali sono i rifiuti ingombranti e le info su come poter gestire il compostaggio domestico. 

Naturalmente, tutte queste informazioni fanno riferimento al comune che avete selezionato sulla mappa quando avete scaricato l’applicazione e possono variare nei diversi luoghi d’Italia. Proprio per questo motivo, Junker si aggiorna ogni volta che vi spostate in modo da continuare la sua missione nel guidarvi in una raccolta differenziata corretta, ovviamente solo se avete dato l’autorizzazione al tracciamento della vostra posizione all’inizio. 

Un’altra caratteristica, che semplifica la ricerca dei punti di conferimento, è la presenza di una mappa (nel menù in basso), con cui risulterà ancora più facile orientarsi all’interno del proprio comune per smaltire i rifiuti.

In aggiunta, l’applicazione propone anche dei quiz e sondaggi, sotto la sezione ‘servizi’ nel menù, dove si ha la possibilità di continuare a imparare come differenziare i rifiuti ma in modo diverso e divertente. Si trova una lista di quiz e ogni utente sceglie di fare quello che lo interessa di più. 

Infine, Junker diventa anche una sentinella del territorio, dando la possibilità ai propri utenti di inviare segnalazioni di degrado, come rifiuti abbandonati, sporcizia, graffiti che si trovano nel proprio comune ecc.

Verdetto finale

L’applicazione ha sicuramente una valutazione molto positiva sia su Google Play Store che su App Store corrispondente a 4,5/5. Vi sono alcune recensioni negative da parte di utenti che riportano problemi con il calendario o nell’apertura dell’app, ma il team di Junker risponde prontamente a quasi tutte le recensioni negative scusandosi e proponendo delle soluzioni. 

Il progetto che porta avanti da qualche anno quest’azienda è molto importante, un atteggiamento corretto nei confronti dello smaltimento dei rifiuti è di grande aiuto alla società e al pianeta. Una guida alla raccolta differenziata è proprio quello di cui hanno bisogno molti cittadini, che tutti i giorni si trovano confusi davanti ai cassonetti della spazzatura. Con questa applicazione è sufficiente veramente solo un clic per fare la cosa giusta e aiutare nel nostro piccolo tutti i giorni la casa in cui viviamo da sempre e di cui ci dobbiamo prendere cura: la Terra. 

 


Prova Junker app:

Google Play Store BadgeApp Store Badge


 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui